Capodanno al Salinello

Capodanno al Salinello

Capodanno al Salinello insieme a Samarcanda vivendo le 4 stagioni

Capodanno 2015 al Salinello

I primi ospiti da Tivoli, accompagnati da un Pullman e da un clima quasi autunnale hanno aperto, il 30 dicembre, il Primo Capodanno Al Villaggio Salinello.

Accolti da una cioccolata calda, dal sorriso dell’equipe Samarcanda e dai ragazzi del ricevimento del Villaggio, hanno preso possesso dei propri alloggio riscaldati e accoglienti per qualsiasi stagione.

Poi sono arrivati altri gruppi da San Marino, da Pescara, ma anche dal Friuli Venezia Giulia, dalla Lombardia e dal Lazio, in un clima veramente autunnale .

L’illuminazione speciale del Villaggio faceva vivere quel sapore di vacanza natalizia e di famiglia.

I viali della “Smartcity” si illuminavano e si riempivano di gente che, con fisarmoniche e chitarre contaminavano il Villaggio con allegria, esprimendosi con musicalità, con danze spontanee, aggregando i gruppi provenienti da località diverse.

Una prima serata con spettacoli e musica Samarcanda, per una vera inaugurazione del nuovo Palco del Cuba Libre, accolti da un Gianni Bacchetta in grande forma.

Valentina, Martina, Rosy e Claudia ci hanno stupito intrattenendo tutti gli ospiti della prima serata con il loro talento principale, ovvero la danza. Merito delle coreografie speciali degli spettacoli a un atteso ritorno; il Rosso preferito: Elia.

Ci siamo alzati tutti presto la mattina del 31 dicembre, scoprendo l’inverno Abruzzese, bianco e gelido, con numerosi gruppi e famiglie in arrivo al Villaggio.

In un clima famigliare, quasi da focolare domestico, è iniziata l’attività di animazione per il divertimento dei piccoli ospiti con Valentina, premiata come Best animatrice del Salinello per la stagione estiva 2014 insieme a Martina, che non vedeva l’ora di tornare al Salinello, e alla new entry Andrea.

L’intrattenimento degli adulti, affidato a un altro grande ritorno: Antonio Petruzzelli, che insieme ai 3 Top Player Samarcanda: Sergio, Emanuele e il Grande Mago GoodMass, ovvero Daniele, hanno riscaldato i cuori e le menti degli ospiti giocando e ballando.

Molti sono stati poi gli ospiti che hanno voluto abbinare alla pratica enogastronomica una attività di rassodamento, rilassamento e divertimento insieme a Rosy, new entry del Villaggio Salinello #Smart

Pranzo, “Prova del Cuoco”, Pilates, Laboratorio di make up, tutte attività interne, mentre fuori il vento gelido e la neve rendevano ancora più suggestivo il mare d’inverno; un inverno più canadese che abruzzese.

Insieme a Frank con i suoi appuntamenti musicali, pianobar e cabarettista, al grande Davidone, alla preziosa e prestigiosa Sabina e al carisma di Thomas, la squadra Salinello con Erika, Angela, Carolina e poi Valentina, Gino, Gianni, Gabriele e tutti gli altri hanno accompagnato gli ospiti offrendo con un sorriso speciale, accoglienza e attenzioni particolari, divertendosi e contribuendo al divertimento di tutti i presenti.

Il Cenone poi è stato esilarante per la musicalità, per la qualità del menù e per l’efficienza del servizio di Domenico & C. puntualissimo e attendo ad ogni particolare.

Tutti belli, tutti eleganti, tutti allegri, tutti sorridenti.

Il trenino guidato da Daniele ma soprattutto da Gianni (Amministrazione) ci ha portato dal Ristorante al Cuba Libre, dove musica, balli, cotechino e dolce del paradiso fino a mattina.

E la vera sorpresa è stata all’alba del 1 gennaio ’15… è esplosa la primavera, illuminando il Villaggio Salinello molto #Smart molto #SPRING, valorizzando tutti i particolari che lo distinguono sul mare Adriatico.

I giochi e la musicalità sulle strade #SMART, sono ripresi lentamente con la stessa voglia di divertirsi.

C’è anche chi ha voluto scoprire l’economia del territorio con visita guidata in una cantina e un frantoio, accompagnati dalla squadra Salinello.

La primavera assumeva sempre più la propria forma con temperatura e luminosità, fino al tramonto, accompagnando poi gli ospiti ad una cena capace di valorizzare le pietanze tipiche di
una regione ricca di cultura e tradizioni.

Il timballo, le chitarrine alla teramana e poi la carne oltre al dolce mimosa, con vini abruzzesi, hanno fatto scoprire ai molti ospiti le prelibatezze della nostra terra.

Ancora spettacoli serali e balli di gruppo sul nuovo palco del Cuba Libre e sui viali illuminati fino ad un’alba che annunciava l’estate. Si perché il 2 gennaio a Tortoreto c’erano quasi 18 gradi con i colori del cielo e i colori del mare simili a quelli di giugno e luglio.

Una vacanza che si avvicinava alla conclusione. Molti sono stati gli ospiti che hanno voluto cogliere l’opportunità di una escursione negli outlet del Grande Lusso, del Made in Italy.

Una vacanza che ha saputo valorizzare il turismo di un territorio, i prodotti enogastronomici del territorio e le eccellenze del made in Italy.

Una vacanza vera, allegra, divertente, una vacanza da ripetere in tutte le 4 stagioni.

Il nostro grazie a tutti gli ospiti che ci hanno dato fiducia, allo staff Samarcanda guidato da Thomas e Sabina, a tutto lo staff del Villaggio Salinello sempre presente e attento in ufficio e in Villaggio.

BUON 2015!

News ed eventi
Vai al blog >