Culto&Cultura: Atri

Culto&Cultura: Atri

ATRI: Cattedrale di Santa Maria Assunta, Teatro Comunale, Palazzo Ducale degli Acquaviva

Durata: 4h-5h
Data: Giugno-Luglio-Agosto-Settembre

Ad Atri si effettuerà una passeggiata in questa stupenda cittadina con visita della Cattedrale di Santa Maria Assunta risalente al 1285 e recentemente restaurata.
Di notevole fattura i suoi quattro portali del XIII secolo, mentre l’interno a tre navate presenta un’abside quadrata con un meraviglioso ciclo di affreschi dell’artista abruzzese quattrocentesco Andrea Delitio. Si visiterà il chiostro che conduce ad un’antica cisterna romana.

Sempre in piazza Duomo si potrà visitare l’ottocentesco Teatro comunale, perfettamente conservato ed ancora attivo per la sua acustica eccezionale. Inaugurato il 25 gennaio 1881, la struttura del Teatro comunale è ispirato alla Scala di Milano per l’esterno, ed è invece simile al ” S. Carlo” di Napoli per l’interno

Da piazza Duomo si giunge al maestoso Palazzo Ducale degli Acquaviva, una sorta di fortezza tutta in pietra, edificata nella prima metà del Trecento, fatta costruire dal duca Antonio nel 1382, su concessione del re Carlo III di Durazzo, sui resti di un complesso termale romano.

Durante il trasferimento, si potrà ammirare il bel paesaggio delle colline atriane, spettacolare per la presenza dei Calanchi, vere e proprie “sculture naturali” nate dalla millenaria erosione del terreno argilloso.

News ed eventi
Vai al blog >