Culto&Cultura 2

Culto&Cultura 2

CASTELLI & SAN GABRIELE: Ceramica & Santuario

Durata: 4h-5h
Data: Giugno-Luglio-Agosto-Settembre

Il Santuario di S. Gabriele dell’Addolorata, protettore della gioventù, uno dei santuari più frequentati d’Italia, in località Isola del Gran Sasso. Nel luogo sacro coesistono l’antico Santuario ed il nuovo, progettato da Renzo Piano. In posizione suggestiva il Santuario ospita uno dei più importanti musei di Arte Sacra Contemporanea ed è meta degli studenti che si preparano a sostenere l’esame di maturità.

Castelli, cittadella della ceramica, posta su una rupe, sotto la dolomitica parete di Monte Camicia, un contrafforte del massiccio del Gran Sasso, dentro uno scenografico paesaggio di boschi e vegetazione lussureggiante. In questo piccolo centro d’Abruzzo, fu attivo l’artigianato dei vasai fin dalla notte dei tempi, per opera degli Etruschi, prima, e dei Benedettini, dopo. Dopo che la ceramica si trasforma in maiolica, grazie all’invenzione dello smalto piombifero, nel 1600 si assiste alla “chiarificazione” della tavolozza castellana col distacco dello stile di Castelli da quello cromaticamente carico di Urbino e Faenza. Nel Sei e Settecento, Castelli diventa un centro nazionale di prim’ordine dell’arte maiolicaia, a cui si rivolgono papi e monarchi. E’ l’epoca dei grandi artisti del pennello: Grue, Gentile, Cappelletti, Fuina,

News ed eventi
Vai al blog >